User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Benvenuto! Ti invitiamo a fare un po' di "Spazio Sacro" nella tua giornata, pregando quì e ora, visitando il nostro sito web, con l'aiuto delle scritture proposte ogni giorno e facilmente guidate sul tuo schermo.

Inizia a Pregare »

Qualcosa su cui riflettere e pregare questa settimana

Il soprannome di “Tommaso l’incredulo” mi ha sempre infastidito. Tommaso, dopo tutto, ebbe una grande fede, abbastanza fede da rinunciare a tutto quello che conosceva- la famiglia, gli amici, la patria, e la carriera - per seguire Gesù. Eppure lo ricordiamo per un fugace momento di esitazione molto comprensibile. In effetti, mi chiedo: quanto la sua reazione di sentire la notizia che Gesù era vivo avrebbe potuto essere differente dalla mia? Quando mi metto in preghiera accanto a Tommaso nei passaggi evangelici, vedo che Tommaso, nella sua umanità, è una figura a cui facilmente mi posso rapportare.

Dal momento che Tommaso  non era con il resto dei discepoli nel Cenacolo quando Gesù apparve a loro, il suo incontro con il Cristo risorto è stato posticipato. In un certo senso, la sua esperienza unica di Cristo Risorto lo ha portato alla sua Pasqua personale.

Nella storia di Tommaso, assistiamo al cammino spirituale di un'anima che cerca di seguire Gesù nonostante un'umanità molto reale e imperfetta. In Tommaso, potremmo anche vedere la storia dell' “altro” che è stato separato dalla comunità, una figura con la quale tutti coloro che si sforzano di seguire Gesù nella fede e nelle opere possono identificarsi.

Da Rebecca Ruiz in dotMagis, il blog di IgnatianSpirituality.com

More Sacred Space