• Silenzio

    "Nel deserto preparate la via del Signore" Isaia 40, 3-5
    • Nel nostro mondo e nelle nostre vite piene d'impegni, trovare un luogo di quiete e di silenzio puo' richiedere un po' di sforzo. Stranamente, un buon modo per cominciare a fare questo è dare un nome dentro di te a tutte le diverse cose che puoi sentire in questo momento - il rumore del traffico, le voci delle persone, il vento attraverso gli alberi, il ronzio delle luci elettriche. Quanti suoni puoi individuare prestando attenzione di volta in volta a ciascuno di essi?
    • Quando hai ascoltato tutti i suoni che puoi, semplicemente lascia che la tua attenzione si sposti lontano da essi. Non cercare con troppa forza di bloccarli fuori di te! Solo, lascia che esso continuino intorno a te e sposta la tua attenzione verso la Scrittura: il brano del profeta Isaia che stai per ascoltare.
  • Scritture

    Isaia 40, 3-5

    Una voce grida: "Nel deserto preparate la via al Signore, appianate nella steppa la strada per il nostro Dio. Ogni valle sia colmata, ogni monte e colle siano abbassati; il terreno accidentato si trasformi in piano e quello scosceso in pianura. Allora si rivelerà la gloria del Signore e ogni uomo la vedrà, poiché la bocca del Signore ha parlato".

  • Rifletti

    Pensa per un attimo ai tuoi amici, alla tua famiglia, ai tuoi vicini che si uniscono a te su questa autostrada verso Dio.
    • Questo brano comincia in modo brusco e un po' strano. "Una voce grida". La voce di chi? Non ci viene detto. Più tardi Giovanni Battista fara' sue queste parole. Ma per adesso, dal testo di Isaia non lo sappiamo.
    • Ma qual'e' la tua prima impressione di questa voce? Suona invitante, o crea paura o curiosità. Oppure cosa?                        
    • La voce parla della costruzione di una grande strada, che attraversa la campagna e senza lasciare che nulla la intralci. Forse puoi immaginare una strada come questa, un'autostrada o una superstrada nel tuo paese. Prenditi un momento per immaginare la scena.
    • Questa non è una strada ordinaria, però. Si chiama "la via del Signore". Il profeta si aspetta che Dio sarà colui che viaggerà su questa strada, venendo incontro al suo popolo. A nulla sarà permesso di intralciare questo incontro. Come suona la prospettiva di Dio che viene verso di te in questo modo?
    • Isaia non si aspetta che questo sia un incontro individuale, ma qualcosa che condividono tutte le persone. Pensa per un momento ai tuoi amici, alla tua famiglia, ai tuoi vicini, unendoti a Dio su questa strada. Questo cambia i tuoi sentimenti di essere lì?
  • Parla con Dio

    Prenditi un momento per dire a Dio come ti senti sulla prospettiva di un incontro come questo.
    • Il brano inizia con una voce che fa un annuncio. Una voce invita ad una conversazione. Qual è la prima cosa che vorresti dire con la tua stessa voce alla voce che il profeta sente?
    • Questa voce promette che Dio verrà ad incontrare il suo popolo, verrà ad incontrarti e a nulla sarà permesso di stare sulla sua strada. Prenditi un momento per dire a Dio come ti senti sulla prospettiva di un incontro come questo.
    • Forse questo passaggio ti rende più consapevole degli ostacoli che sembrano stare tra te e Dio. Se lo fa, parla con Dio, che promette di spazzare via quegli ostacoli.
    • Mentre questo momento di preghiera termina, pensa a quali parole finali tu, i tuoi amici, familiari e vicini potreste voler dire a Dio su questa strada aperta.
Home