• Quiete

    lascia che il metodo scelto ti porti ad un punto fermo e pacifico in cui puoi essere aperto a tutto ciò che Dio potrebbe voler fare e dire

    • Se hai seguito questo ritiro finora, avrai fatto l'esperienza di provare diverse tecniche per entrare in una calma più grande. Ascoltando i suoni attorno a te. Ponendo attenzione alle sensazioni del tuo corpo. Notando il ritmo del tuo respiro. Restando semplicemente immobili, o ricordando luoghi e tempi di immobilità. Mentre inizi a pregare oggi, scegli uno di questi metodi, forse quello che sembrava funzionare meglio per te.
    • Prendi alcuni momenti di silenzio per lasciare che il metodo scelto ti porti ad un punto fermo e pacifico in cui puoi essere aperto a tutto ciò che Dio potrebbe voler fare e dire.

  • Scritture

    Isaia 35:1–7

    Si rallegrino il deserto e la terra arida,
    esulti e fiorisca la steppa.

    Come fiore di narciso fiorisca;
    sì, canti con gioia e con giubilo.
    Le è data la gloria del Libano,
    lo splendore del Carmelo e di Saròn.
    Essi vedranno la gloria del Signore,
    la magnificenza del nostro Dio.

    Irrobustite le mani fiacche,
    rendete salde le ginocchia vacillanti.

    Dite agli smarriti di cuore:
    "Coraggio! Non temete; ecco il vostro Dio,
    giunge la vendetta,
    la ricompensa divina. Egli viene a salvarvi".

    Allora si apriranno gli occhi dei ciechi
    e si schiuderanno gli orecchi dei sordi.

    Allora lo zoppo salterà come un cervo,
    griderà di gioia la lingua del muto,
    perché scaturiranno acque nel deserto,
    scorreranno torrenti nella steppa.

    La terra bruciata diventerà una palude,
    il suolo riarso si muterà in sorgenti d'acqua.
    I luoghi dove si sdraiavano gli sciacalli
    diventeranno canneti e giuncaie.

  • Riflessione

    Dio ha programmato un futuro per noi pieno di speranza
    • I brani con cui abbiamo pregato in questo ritiro ci hanno detto almeno due cose sul deserto. Il primo è che è un posto dove andare se vuoi incontrare Dio. Gesù e Mosè, Agar e Ismaele, Osea e Isaia e tutto il popolo di Israele - tutti hanno incontrato Dio in questi luoghi apparentemente desolati. Mentre entri più profondamente in questo tempo di preghiera, sii consapevole della compagnia di tanti altri che hanno viaggiato come stai facendo tu ora.
    • L'altra cosa che abbiamo visto è che il deserto non è un posto facile in cui stare. Il popolo di Israele si ribellò, Hagar disperò e Gesù fu tentato dal diavolo. Potresti pensare, per un momento, al deserto come a un'immagine degli aspetti della tua vita che ti mettono alla prova.
    • Nel passaggio di oggi, ci viene promesso che queste prove non avranno l'ultima parola. Dio ha programmato un futuro per noi pieno di speranza. Il deserto fiorirà e la sofferenza umana finirà. Prima di rispondere, assicurati di aver davvero ascoltato quelle promesse.
    • In che modo queste promesse si traducono nella tua vita? Cosa dovrebbe succedere per te per poter dire "Dio mi ha dato tutto ciò che ha promesso"?
  • Parla con Dio

    Sei in grado di chiedere a Dio di mandarti in questo modo, portando il suo messaggio di speranza
    • Le promesse di questo passaggio ti riempiono di una gioiosa speranza? Forse sembrano troppo belle per essere vere? Prenditi un momento per formulare una prima risposta al Dio che ti assicura che tu stesso vedrai la sua gloria in questo modo.
    • Qui e ora, in presenza di Dio, nomina le aree deserte della tua vita - le relazioni rotte, le speranze insoddisfatte, i ripetuti fallimenti. Chiedigli di trattare quelle aree così come tratta il deserto in questa lettura. Questo brano presenta il piano di Dio, ed assieme invita coloro che lo ascoltano a trasmettere questa notizia come buona notizia a quegli altri che hanno bisogno di ascoltarlo. Sei in grado di chiedere a Dio di mandarti in questo modo, portando il suo messaggio di speranza? Chi sono le persone che conosci che hanno più bisogno di ascoltare queste promesse?
    • Poiché questo è il momento finale di preghiera di questo ritiro, termina ringraziando Dio per tutto ciò che hai ricevuto in questi momenti di preghiera.

    E sia gloria al Padre, al Figlio ed allo Spirito Santo
    Com'era nel principio ed ora e sempre
    Nei Secoli dei Secoli
    Amen

Home