User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Su Spazio Sacro

Lo “Spazio Sacro” è ispirato dalla spiritualità di S. Ignazio di Loyola, un Basco del sedicesimo secolo, le cui intuizioni riguardanti l'agire di Dio nel cuore dell'uomo sono state di grande supporto per innumerevoli persone lungo i secoli e oggi più che mai sono considerate d'aiuto.

Lo “Spazio Sacro” è un lavoro della Provincia Irlandese della Compagnia di Gesù – I Gesuiti. Il sito ha avuto origine negli uffici del Centro Gesuita di Comunicazione  in Irlanda nel 1999. In poco tempo, sono state introdotte diverse altre lingue.

Il logo di Spazio Sacro è tratto da un consolidato motivo Gesuita, spesso riferito al sole radioso che era usato nel circondare il simbolo IHS, monogramma del nome di Gesù. La rosa dei venti – un modello usato per individuare I punti cardinali nella navigazione, si rifà alla immagine radiante del comunicare il Vangelo poichè Spazio Sacro, come le generazioni di Gesuiti, attraversa confini e esplora nuove frontiere ed il messaggio è portato a nord, est, ovest e sud come buona novella. Tutto quanto il logo suggerisce in termini di movimento, scoperta, esplorazione, orientamento e fioritura, è associato alla illuminazione e alla preghiera che Spazio Sacro cerca di promuovere. Il marchio attuale è stato adottato nel 2011.

Utilizzando Spazio Sacro

Può sembrare strano pregare al tuo computer, di fronte ad uno schermo, specialmente se ci sono altre persone intorno, o rumori che distraggono. Ma Dio è ovunque, tutto intorno a noi, costantemente in contatto con noi, anche nelle situazioni più inverosimili. Se siamo coscienti di questo, e con un po' di pratica, possiamo pregare ovunque!

Le pagine Spazio Sacro ti guideranno attraverso una sessione di preghiera in sei stadi, che includono la preparazione del tuo corpo e della tua mente e culminano nella riflessione su un passaggio della scrittura scelto appositamente per il giorno. I sei stadi sono:

La presenza di Dio
Libertà
Consapevolezza
La Parola
Conversazione
Conclusione

Sebbene siano scritte in prima persona -- "Io" -- le preghiere sono da vivere, piuttosto che da leggere. Ogni stadio è un tipo di esercizio o meditazione che mira ad aiutarti ad entrare in contatto con Dio e con la presenza di Dio nella tua vita.

In ciascuno degli stadi , clicca su 'Guida' per spiegazione, guida ed altri aiuti alla preghiera da scrittori Gesuiti moderni.

Cliccando 'Amen' sull'ultimo stadio si va ad una 'pagina finale'.

Scritture testi

Scritturi testi da http://www.vatican.va: LA SACRA BIBBIA, Edizione CEI. Copyright © Conferenza Episcopale Italiana [2003 11 05]

Più Spazio Sacro