User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Preghiera di Oggi - 2017-09-12

La presenza di Dio

La mia anima desidera ardentemente la tua presenza, Signore.
Quando rivolgo a te i miei pensieri,
trovo pace e appagamento.

Libertà

Chiedo la grazia
Di liberarmi dalle mie preoccupazioni,
Di essere aperto a quello che Dio mi chiede,
Di lasciarmi guidare e plasmare dal Creatore che mi ama.

Consapevolezza

Alla presenza amorevole di Dio ripercorro il giorno passato
a partire da ora e guardando a ritroso, momento per momento
Raccolgo tutte le bontà e la luce, con gratitudine
identifico e mi concentro sulle ombre e su cosa esse mi dicono
cerco guarigione, coraggio, perdono.

La Parola di Dio

Luca 6:12-19

In quei giorni Gesù se ne andò sulla montagna a pregare e passò la notte in orazione. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede il nome di apostoli: Simone, che chiamò anche Pietro, Andrea suo fratello, Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo d'Alfeo, Simone soprannominato Zelòta, Giuda di Giacomo e Giuda Iscariota, che fu il traditore.

Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C'era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidone, che erano venuti per ascoltarlo ed esser guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti immondi, venivano guariti. Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che sanava tutti. 

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • In questi pochi versetti, Luca riassume il modo di vivere di Gesù: la preghiera, la formazione dei suoi gruppi di discepoli, la predicazione, la guarigione. Ora esamino la mia vita e chiedo la libertà e la saggezza di raggiungere un migliore equilibrio, segnato da un'apertura a me, all'amicizia e a coloro che hanno bisogno.
  • Mi stupisco della scelta di Gesù dei suoi compagni più vicini. Sicuramente avrebbe potuto fare meglio. Ma poi mi rendo conto che ha scelto me stesso, con la mia debolezza e con molti limiti, e ha mostrato una fiducia ingiustificata in me e nel mio potenziale. Chiedo gratitudine e fiducia.

Conversazione

Quali sentimenti sorgono in me
Mentre prego e rifletto sulla Parola di Dio?
Immagino che Gesù stesso sia accanto a me
E gli apro il mio cuore.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro