User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Preghiera di Oggi - 2017-09-17

La presenza di Dio

Dio è con me, di più, Dio è in me.
Fai che io mi soffermi per un momento sulla presenza vivificante di Dio
Nel mio corpo, nella mia mente, nel mio cuore,
mentre mi trovo qui, proprio ora.

Libertà

Ogni cosa ha in se la potenzialità di portarmi all'amore pieno ed alla vita vissuta in pienezza
Eppure i miei desideri sono spesso rigidi, imprigionati, nell'illusione di una soddisfazione
Chiedo che Dio, attraverso la mia libertà, possa orchestrare
I miei desideri in una melodia vivace ed amorevole, ricca di armonia.

Consapevolezza

Sapendo che Dio mi ama incondizionatamente,
Posso essere assolutamente onesto con Lui su come sono.
Com’è andata la mia giornata, come sto in questo momento?
Confido al Signore tutto quello che provo, apertamente.

La Parola di Dio

Matteo 18:21-35

Allora Pietro gli si avvicinò e gli disse: "Signore, quante volte dovrò perdonare al mio fratello, se pecca contro di me? Fino a sette volte?". E Gesù gli rispose: "Non ti dico fino a sette, ma fino a settanta volte sette. A proposito, il regno dei cieli è simile a un re che volle fare i conti con i suoi servi. Incominciati i conti, gli fu presentato uno che gli era debitore di diecimila talenti. Non avendo però costui il denaro da restituire, il padrone ordinò che fosse venduto lui con la moglie, con i figli e con quanto possedeva, e saldasse così il debito. Allora quel servo, gettatosi a terra, lo supplicava: Signore, abbi pazienza con me e ti restituirò ogni cosa. Impietositosi del servo, il padrone lo lasciò andare e gli condonò il debito. Appena uscito, quel servo trovò un altro servo come lui che gli doveva cento denari e, afferratolo, lo soffocava e diceva: Paga quel che devi! Il suo compagno, gettatosi a terra, lo supplicava dicendo: Abbi pazienza con me e ti rifonderò il debito. Ma egli non volle esaudirlo, andò e lo fece gettare in carcere, fino a che non avesse pagato il debito. Visto quel che accadeva, gli altri servi furono addolorati e andarono a riferire al loro padrone tutto l'accaduto. Allora il padrone fece chiamare quell'uomo e gli disse: Servo malvagio, io ti ho condonato tutto il debito perché mi hai pregato. Non dovevi forse anche tu aver pietà del tuo compagno, così come io ho avuto pietà di te? E, sdegnato, il padrone lo diede in mano agli aguzzini, finché non gli avesse restituito tutto il dovuto. Così anche il mio Padre celeste farà a ciascuno di voi, se non perdonerete di cuore al vostro fratello".

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • Il perdono può essere molto duro. C. Lewis scrive: "Tutti dicono che il perdono è una bella idea, finché non hanno qualcosa da perdonare". Ma quando non riesco a perdonare, sono schiacciato dal male che mi è stato fatto. Non posso andare avanti. Sono libero, o sono legato al risentimento?
  • Se dobbiamo essere disposti a perdonare sette volte sette, allora dobbiamo anche essere pronti a chiedere perdono - e credere che saremo perdonati - settanta sette volte ". Il perdono corre avanti e indietro nei miei rapporti con gli altri, o è raro nella mia vita?

Conversazione

Come mi ha mosso la Parola di Dio? Mi ha lasciato freddo?
Mi ha consolato o mi ha indotto ad agire in un modo nuovo?
Io immagino Gesù seduto o in piedi accanto a me,
Mi volto e condivido i miei sentimenti con lui.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro