• Quiete

    Fai che Dio li guardi e lascia che Dio guardi te.
    • Hai le chiavi con te o a portata di mano? Vai a prenderle. Tieni le chiavi in mano. Guardale. Senti il loro ​​peso. Nota la loro forma, dimensione, colore, temperatura e qualsiasi altra cosa su di loro.
    • A cosa servono? Che associazioni puoi fare? Come descrivono la tua vita, le responsabilità, regali, oneri?
    • Tienile. Guardale. Lascia che Dio li guardi. E lascia che Dio ti guardi.
  • Scritture

    • Il mondo è pieno di necessità. Possiamo facilmente paralizzarci di fronte a tante esigenze e richieste, oppressi dal peso di tutto questo, incapaci di vedere un percorso attraverso tronchi scuri. Gesù ci ricorda che egli è quel percorso. Come dice nel Vangelo di Giovanni:
      'Non lasciate che il vostro cuore sia turbato. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore e luoghi. Se non fosse così, avrei detto che io vado a prepararvi un posto per voi? E quando sarò andato e preparare un posto per voi, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io, là siate anche voi. E voi conoscete la via verso il luogo dove sto andando. 'Gli disse Tommaso:' Signore, non sappiamo dove stai andando. Come possiamo conoscere la via? ', Gli disse Gesu’:,' Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me '.

    "Non lasciate che il vostro cuore sia turbato. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore e luoghi. Se non fosse così, avrei detto che io vado a prepararvi un posto per voi? E quando sarò andato e preparare un posto per voi, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io, là siate anche voi. E voi conoscete la via verso il luogo dove sto andando. 'Gli disse Tommaso:' Signore, non sappiamo dove stai andando. Come possiamo conoscere la via? ', Gli disse Gesu’:,' Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me"

    (Giovanni 14:1-7)

  • Rifletti

    Eppure, ognuno di noi ha un modo particolare di dare testimonianza di Gesù a causa della nostra esperienza unica di lui. Una chiave unica.
    • Gesù è la via, o il percorso, o la chiave che apre le porte del Regno. Gesù ha dato le chiavi del Regno dei cieli a Pietro. In un certo senso noi tutti condividiamo quella vocazione data a Pietro. Dio dà a ciascuno di noi un modo di aprire una porta per altre persone. Il modo è sempre lo stesso Gesù. Eppure, ognuno di noi ha un modo particolare di dare testimonianza di Gesù a causa della nostra esperienza unica di lui. Una chiave unica.
    • Che cosa è che hai visto in Gesù, che desideri condividere con il mondo?
    • La tua personalità particolare, i tuoi doni, la vostra situazione, puo’ rivelare qualcosa di nuovo su Gesù. È possibile mostrare qualcosa di lui che non è del tutto stato visto. Questo potrebbe essere una chiave che apre una porta per gli altri.
    • Quando Gesù chiama una persona, è sempre per essere un discepolo - questa è la chiamata universale. Si e’ chiamati ad essere un discepolo particolare. Questa è la chiamata particolare. Questa idea è stata sostenuto da Herbert Alfonso nel suo bel libro: La vocazione personale. Egli ha sostenuto che un indizio - o potremmo dire - una chiave per la vostra vocazione personale è quella che dà la vita e l'energia, e porta luce alla propria anima. La conferma si ha se è anche fruttuosa per gli altri in vari modi.
  • Parla con Dio

    Il discernimento mi invita a considerare dove sono chiamato a trovare il mio proprio creativo modo di amare.
    • Allora, cos'è che ti porta la vita e la luce e l'energia? Parla con Gesù di questo. C'è una chiave qui al tuo vocazione personale?
    • La vocazione è sempre essere con Gesù ed essere mandati da lui.
    • Il discernimento mi invita a prendere in considerazione come sono chiamato a trovare la mia strada creativa di amare. Dal momento che non posso fare tutto, che cosa è, in particolare, che io possa fare in questo mondo di bisogno? Quale porta vuole Dio che io sblocchi? Questa è vocazione personale. È in relazione con Gesù, la chiave, che noi siamo più in grado di scoprire come questa vocazione personale vuole esprimersi nella nostra vita. Gesù sblocca qualcosa in noi in modo che la porta sia aperta per il nostro particolare modo di amare. Questo è il motivo per cui Gesù stesso è la chiave per il Regno dei cieli che vuole sempre venire sulla terra, incarnandosi in ciascuno di noi, in me, quando sento la sua chiamata e rispondo.
    • Sai qual’e’ la tua vocazione personale? Chiedi a Gesù di mostrartela.

    O Saggezza,
    Signore e Re,
    Radice di Jesse,
    Chiave di David,
    Sole nascente,
    Re delle Nazioni,
    Emmanuele, Vieni Gesù..

Home