User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Luca 5:1-11

La Parola di Dio

Un giorno, mentre, levato in piedi, stava presso il lago di Genèsaret e la folla gli faceva ressa intorno per ascoltare la parola di Dio, vide due barche ormeggiate alla sponda. I pescatori erano scesi e lavavano le reti. Salì in una barca, che era di Simone, e lo pregò di scostarsi un poco da terra. Sedutosi, si mise ad ammaestrare le folle dalla barca. Quando ebbe finito di parlare, disse a Simone: "Prendi il largo e calate le reti per la pesca". Simone rispose: "Maestro, abbiamo faticato tutta la notte e non abbiamo preso nulla; ma sulla tua parola getterò le reti". E avendolo fatto, presero una quantità enorme di pesci e le reti si rompevano. Allora fecero cenno ai compagni dell'altra barca, che venissero ad aiutarli. Essi vennero e riempirono tutte e due le barche al punto che quasi affondavano. Al veder questo, Simon Pietro si gettò alle ginocchia di Gesù, dicendo: "Signore, allontanati da me che sono un peccatore". Grande stupore infatti aveva preso lui e tutti quelli che erano insieme con lui per la pesca che avevano fatto; così pure Giacomo e Giovanni, figli di Zebedèo, che erano soci di Simone. Gesù disse a Simone: "Non temere; d'ora in poi sarai pescatore di uomini". Tirate le barche a terra, lasciarono tutto e lo seguirono.

Luca 5:1-11
  • Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

    Inactive
    Default
    • Questo non è un argomento per un Vangelo di Prosperità che ci dice che se facciamo le cose giuste Dio ci benedice con abbondanza di ricchezza e salute e che se non otteniamo l'abbondanza promessa è colpa nostra.
    • Il vero messaggio qui è nelle ultime parole: "hanno lasciato tutto e lo hanno seguito". Lasciarono dietro di loro la loro grande conquista, perché erano stati affascinati invece dalla persona di Gesù. Anche noi dobbiamo 'cercare prima il regno di Dio' - dobbiamo vivere nel mondo di Dio e giudicare gli affari del mondo da quel punto di vista.
  • Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

    Inactive
    Default
    • Questo non è un supporto del Vangelo di Prosperità che ci dice che se facciamo le cose giuste Dio ci benedice con abbondanza di ricchezza e salute e che se non otteniamo l'abbondanza promessa è colpa nostra.
    • Il vero messaggio qui è nelle ultime parole: "hanno lasciato tutto e lo hanno seguito". Lasciarono dietro di loro la loro grande preda, perché erano stati affascinati invece dalla persona di Gesù. Anche noi dobbiamo 'cercare prima il regno di Dio' - dobbiamo vivere nel mondo di Dio e giudicare gli affari del mondo da quel punto di vista.
  • Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

    Active
    Default
    • Osserva Simone: ha lasciato la sua barca dopo il lavoro notturno, sta riordinando e sistemando le reti; fa ciò che Gesù chiede e poi ascolta il suo insegnamento. Qualunque cosa ascolti lo rende pronto a dire "Alla tua parola" o "Se lo dici". Cosa potrebbe averlo commosso così tanto? Che cosa, delle parole di Gesù, mi commuove?
    • Anche se non aveva preso nulla, Simone stava preparando le sue reti per il loro prossimo utilizzo - ed è stata la sua fortuna! Ci possono essere momenti in cui non ottenere i risultati che desidero mi lascia scoraggiato. Cosa posso imparare da Simone quando osservo come Dio fa leva sulla sua prontezza?

Più Spazio Sacro