Introduzione

Benvenuti al ritiro di Quaresima di quest'anno. Un ritiro offre la possibilità creare un diaframma rispetto alla pressione della vita quotidiana, per riflettere in preghiera sullo stato attuale delle relazioni: con Dio, con le persone intorno a te e con il mondo intero. La stagione della Quaresima, durante la quale ci prepariamo a celebrare la passione, la morte e la risurrezione di Gesù Cristo a Pasqua, è una grande opportunità per fare un simile ritiro.

Come sostegno e guida per la nostra preghiera quest'anno, ci uniamo alla compagnia di Ignazio di Loyola e Mary Ward. Uno spagnolo del sedicesimo secolo e una donna inglese del diciassettesimo secolo, Ignazio e Maria sono spesso raffigurati in abiti da pellegrino, in camminando sulla strada. Gesù ha fatto pellegrinaggi a Gerusalemme con la sua famiglia e gli amici e ha recitato salmi sulla strada. Il Salmo 84 dice: "Beati quelli la cui forza è in te, i cui cuori sono in pellegrinaggio" (Salmo 8: 5). Il capitolo 3 della Genesi parla di Dio che cammina con Adamo ed Eva nel fresco della sera. I ritiri ci aiutano ad iniziare ogni nuovo giorno ed a conoscere il Dio che desidera essere il nostro compagno sulla strada della vita. Fare un ritiro in quaresima è un'opportunità speciale per noi di camminare con Gesù e costruire un'intima amicizia con lui nel suo pellegrinaggio verso la croce a Gerusalemme e verso la gloria che si trova oltre.

Mentre preghi con il materiale presentato qui, speriamo che incontrerai Dio in un modo nuovo e più stretto, provocando su di te un effetto di trasformazione e che ti aiuti ad arrivare ad una consapevolezza approfondita che Dio è lavoro sulla tua vita ogni giorno. Questa potrebbe essere la prima volta che fai un ritiro o provi a dedicarti ad una preghiera regolare nella tua vita. Ignazio ci insegna che la preghiera non è una abilità sviluppata in segreto da persone speciali e sante. Il desiderio di Dio è parte del nostro DNA come esseri umani, creati a immagine di Dio. Tutti noi abbiamo la capacità di pregare e la facoltà di sentire, l'immaginazione e il desiderio di aiutarci a sviluppare un'amicizia con Gesù. In questo ritiro siamo incoraggiati a pregare come possiamo, non come non possiamo. Il mistico inglese del XIV secolo Julian da Norwich afferma che Dio è grato quando lo ricordiamo. Anche se la nostra preghiera ci sembra povera e distratta, Dio è felice quando ci facciamo vivi con lui e ci benedirà con grazie inaspettate.

Iniziamo con alcuni suggerimenti pratici che potrebbero aiutarti se non hai fatto un ritiro come questo prima o che possono fungere da promemoria. La prima cosa da considerare è: quanto tempo senti di essere in grado di dedicare ad ogni sessione del ritiro? È bene decidere in anticipo e provare a dedicare la stessa quantità di tempo ogni giorno ad ogni riflessione. Non arrenderti troppo presto se lotti con la preghiera, ovvero non continuare troppo a lungo se sembra che stia andando bene. Il materiale presentato in ogni sessione ti impegnerà dai 15 ai 20 minuti, ma potresti avere bisogno di più tempo per prepararti, o per rivisitare le idee che sorgono durante il giorno. Se vuoi ulteriori risorse per prepararti ulteriormente al momento della preghiera puoi trovare esercizi di respirazione e di calma sul sito web di Pray and you go.

Potresti ipotizzare a quale momento della giornata è il migliore per te per pregare. Ognuno è diverso, alcune persone preferiscono pregare all'inizio della giornata, o la sera, ovvero come pausa nel bel mezzo della giornata. È anche importante pensare a dove andrai a pregare questo ritiro: lo scopo di questo ritiro è di permetterti di pregare dove vuoi - sulla strada da o per il lavoro, fuori a passeggio, a casa o con gli altri. Cerca di capire cosa è meglio per te.
Infine, chiediti per quale motivo stai facendo questo ritiro. Quali sono i doni e le grazie che speri di ricevere da Dio durante questi momenti di preghiera? Assicurati di iniziare la preghiera chiedendo a Dio questi doni o qualsiasi altra cosa Dio voglia darti.
Prima di iniziare, cerca di raggiungere la consapevolezza che è Dio che ti accoglie e, accogliendoti in questo modo, accoglie tutti coloro che in tutto il mondo stanno pregando questo ritiro accanto a te.

Home