Durante questi giorni di pellegrinaggio in compagnia di Ignazio e Mary Ward abbiamo imparato a sperimentare noi stessi come parte della creazione amorevole di Dio. Viviamo in relazione con tutto ciò che Dio ha creato per il nostro bene. Siamo invitati ad innamorarci di Gesù, ad averlo come nostro caro amico e fratello. Nello specchio del suo sguardo amorevole vediamo un riflesso di noi stessi come siamo veramente: peccatori, sì, ma peccatori amati e perdonati. Abbiamo sentito Gesù invitarci a camminare con lui, a condividere il suo ministero di guarigione. Egli ci invita a proclamare il regno di Dio nel nostro mondo per trasformarlo. Lo abbiamo visto prendere la strada verso la Croce e averlo sentito affermare il suo amore per noi anche mentre soffre. La Croce di Gesù porta solo alla gloria e alla vita risorta in cui ciascuno di noi può condividere ogni giorno. È questa convinzione che ora siamo invitati a condividere con il mondo.

Home