User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Preghiera di Oggi - 2018-11-07

La presenza di Dio

Dio è con me, ancora di più Dio è in me e mi dona l'esistenza
Lasciami abitare per un momento nella presenza vivificante di Dio
Nel mio corpo, nella mia mente, nel mio cuore
E nell'interezza della mia vita.

Libertà

Ogni cosa ha in se la potenzialità di portarmi all'amore pieno ed alla vita vissuta in pienezza
Eppure i miei desideri sono spesso rigidi, imprigionati, nell'illusione di una soddisfazione
Chiedo che Dio, attraverso la mia libertà, possa orchestrare
I miei desideri in una melodia vivace ed amorevole, ricca di armonia.

Consapevolezza

In questo momento Signore rivolgo a te i miei pensieri.
Lascerò da parte i miei impegni e preoccupazioni.
Mi riposerò e mi rinfrancherò alla tua presenza, Signore.

La Parola di Dio

Luca 14:25-33

Siccome molta gente andava con lui, egli si voltò e disse: "Se uno viene a me e non odia suo padre, sua madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo. Chi non porta la propria croce e non viene dietro di me, non può essere mio discepolo. Chi di voi, volendo costruire una torre, non si siede prima a calcolarne la spesa, se ha i mezzi per portarla a compimento? Per evitare che, se getta le fondamenta e non può finire il lavoro, tutti coloro che vedono comincino a deriderlo, dicendo: Costui ha iniziato a costruire, ma non è stato capace di finire il lavoro. Oppure quale re, partendo in guerra contro un altro re, non siede prima a esaminare se può affrontare con diecimila uomini chi gli viene incontro con ventimila? Se no, mentre l'altro è ancora lontano, gli manda un'ambasceria per la pace. Così chiunque di voi non rinunzia a tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo.

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • Il Vangelo è molto più di un messaggio etico su un particolare modo di vivere cristiano. Riguarda Gesù, la sua stessa persona e il Regno che è venuto a proclamare. Qui ci mostra quanto siano radicali le sue richieste per coloro che scelgono di seguirlo: anche quando rimuoviamo la forma drammatica delle parole che usa, ci viene ricordato il primo comandamento, di amare Dio prima di tutto. Chiedo il cuore di un vero discepolo di Gesù per amarlo sopra ogni altra cosa.
  • Il discernimento è una parola che ascoltiamo più che mai, e possiamo correre il rischio di abituarci e perdere il suo impatto. Qui Gesù ci sta chiedendo di essere saggi e perspicaci nelle nostre scelte - l'entusiasmo non è sufficiente perché puo’ facilmente svanire. Seguire Gesù è uno stile di vita esigente, quindi dovremmo pensarci bene prima di intraprendere questa strada; altrimenti potremmo trovarci di fronte alla disillusione. La chiave è la libertà, la libertà interiore che comprende che i beni materiali possono essere ostacoli reali nel nostro modo di seguire Gesù. Chiedo la grazia di un cuore perspicace.

Conversazione

Come mi ha mosso la Parola di Dio? Mi ha lasciato freddo?
Mi ha consolato o mi ha indotto ad agire in un modo nuovo?
Io immagino Gesù seduto o in piedi accanto a me,
Mi volto e condivido i miei sentimenti con lui.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro