User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Preghiera di Oggi - 2019-03-16

La presenza di Dio

Essere presenti significa arrivare così come si è, e aprirsi all’altro.
Nel momento in cui io arrivo, Dio è presente, mi sta già aspettando.
Dio arriva sempre prima di me, perché desidera stare con me
Più del mio amico più intimo.
Mi prendo il tempo e saluto Dio che mi ama.

Libertà

Dio non è estraneo alla mia libertà
Piuttosto lo Spirito soffia la vita nei miei più intimi desideri
Dolcemente spingendomi verso tutto ciò che è buono
Io chiedo la grazia di essere completamente avvolto dallo Spirito.

Consapevolezza

Alla presenza amorevole di Dio ripercorro il giorno passato
a partire da ora e guardando a ritroso, momento per momento
Raccolgo tutte le bontà e la luce, con gratitudine
identifico e mi concentro sulle ombre e su cosa esse mi dicono
cerco guarigione, coraggio, perdono.

La Parola di Dio

Matteo 5:43-48

Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti.

Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste.

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • Ci sono volte, Signore, in cui ci sollevi piu’ in alto di ciò che pensavamo possibile. In questo passaggio mi chiedi di essere perfetto: nel senso che nel mio cuore dovrei benedire anche quelli che mi odiano e mi fanno torto. L'amore di Dio può essere riversato nei nostri cuori attraverso lo Spirito Santo che ci viene donato. Anche quando mi sento lontano dall'essere benedetto, anche quando la vecchiaia mi fa sentire che c'è poco che posso fare per gli altri, posso ancora dare la mia approvazione e benedizione a coloro che incontro; cio’ li solleverà. Mentre penso a coloro cha amo e che mi amano, ringrazio Dio per loro e per le benedizioni che condividiamo. Mentre prego per coloro che mi portano benedizioni, prego di poter includere anche gli altri in un cerchio allargato di compassione. Se essere come Dio sembra troppo ambizioso, ricordo che Gesù non vuole niente di meno per me. Mi chiama alla pienezza della vita. Ispirato dalle parole di Gesù, mi viene in mente quella gente di cui ho imparato a diffidare. Li metto davanti a Dio. Se posso, chiedo a Dio di benedirli; se non posso, chiedo la grazia di cui ho bisogno per augurare loro il bene. Penso alle persone nella mia comunità e prego per loro. Guardo oltre e considero chi altri potrebbe aver bisogno della mia preghiera e mi opero per il loro bene.
  • Gesù conosceva bene l'abitudine umana di confrontarsi e lamentarsi. Mentre sento la sua chiamata a una visione più ampia, chiedo aiuto per lasciare andare ciò che mi tiene legato. La pioggia che Dio manda è una benedizione per alcuni e un peso per gli altri. Chiedo a Dio di aiutarmi a riconoscere oggi le benedizioni che ho ricevuto e la forza per offrire benedizioni agli altri.

Conversazione

Gesù, tu hai sempre accolto i piccoli quando camminavi su questa terra.
Insegnami ad avere fiducia in te come i bambini.
A vivere nella consapevolezza che non mi abbandonerai mai.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro