User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Preghiera di Oggi - 2020-07-30

La presenza di Dio

Ciò che è presente per me è ciò che ha una presa sul mio divenire.

Rifletto sulla presenza di Dio ovunque ci sia amore,

tra le tante cose che hanno una presa su di me.

Mi fermo e prego che io possa lasciare che Dio

influenzi il mio divenire in questo preciso momento.

Libertà

Chiederò l’aiuto di Dio
Per essere libero dalle mie preoccupazioni
Per essere aperto a Dio in questo tempo di preghiera,
Per arrivare a conoscere, amare e servire Dio sempre meglio.

Consapevolezza

Alla presenza amorevole di Dio ripercorro il giorno passato
a partire da ora e guardando a ritroso, momento per momento
Raccolgo tutte le bontà e la luce, con gratitudine
identifico e mi concentro sulle ombre e su cosa esse mi dicono
cerco guarigione, coraggio, perdono.

La Parola di Dio

Matteo 13:47-53

Il regno dei cieli è simile anche a una rete gettata nel mare, che raccoglie ogni genere di pesci. Quando è piena, i pescatori la tirano a riva e poi, sedutisi, raccolgono i pesci buoni nei canestri e buttano via i cattivi. Così sarà alla fine del mondo. Verranno gli angeli e separeranno i cattivi dai buoni e li getteranno nella fornace ardente, dove sarà pianto e stridore di denti. Avete capito tutte queste cose?". Gli risposero: "Sì". Ed egli disse loro: "Per questo ogni scriba divenuto discepolo del regno dei cieli è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche". Terminate queste parabole, Gesù partì di là.

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • Questa parabola è molto simile a quella del grano e delle erbacce. C'è sempre chi desidera una Chiesa che includa solo persone buone, dove quelle cattive vengono escluse. Non si rendono conto che probabilmente sarebbe una chiesa vuota, perché Dio ha scelto di essere misericordioso e paziente con noi peccatori, rimandando il giudizio alla fine. Non siamo forse tutti peccatori, chiamati da Dio ad accettare la sua misericordia nella nostra vita e in quella degli altri?
  • Gesù dice che il membro del regno è il saggio padrone di casa che dal suo tesoro sa scegliere ciò che è nuovo e ciò che è vecchio. La Chiesa è in molti luoghi tormentata da profondi conflitti tra liberali e conservatori, tradizionalisti e innovatori. Gesù ci invita ad essere saggi, in grado di discernere ciò che ha valore, sia tra il nuovo che tra il vecchio. Prego per questa saggezza, per la pace e il rispetto all'interno della Chiesa.

Conversazione

Gesù, tu hai sempre accolto i piccoli quando camminavi su questa terra.
Insegnami ad avere fiducia in te come i bambini.
A vivere nella consapevolezza che non mi abbandonerai mai.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro