User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Preghiera di Oggi - 2020-07-31

La presenza di Dio

Ad ogni ora del giorno o della notte possiamo far riferimento a Gesù.
Egli è sempre in attesa della nostra chiamata.
Quale meravigliosa benedizione.
Non è necessario alcun telefono, nessuna e-mail, solo un sussurro.

Libertà

Chiedo la grazia
Di liberarmi dalle mie preoccupazioni,
Di essere aperto a quello che Dio mi chiede,
Di lasciarmi guidare e plasmare dal Creatore che mi ama.

Consapevolezza

In questo momento Signore rivolgo a te i miei pensieri.
Lascerò da parte i miei impegni e preoccupazioni.
Mi riposerò e mi rinfrancherò alla tua presenza, Signore.

La Parola di Dio

Giovanni 6:24-35

Quando dunque la folla vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e si diresse alla volta di Cafarnao alla ricerca di Gesù. Trovatolo di là dal mare, gli dissero: "Rabbì, quando sei venuto qua?". Gesù rispose: "In verità, in verità vi dico, voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Procuratevi non il cibo che perisce, ma quello che dura per la vita eterna, e che il Figlio dell'uomo vi darà. Perché su di lui il Padre, Dio, ha messo il suo sigillo". Gli dissero allora: "Che cosa dobbiamo fare per compiere le opere di Dio?". Gesù rispose: "Questa è l'opera di Dio: credere in colui che egli ha mandato". Allora gli dissero: "Quale segno dunque tu fai perché vediamo e possiamo crederti? Quale opera compi? I nostri padri hanno mangiato la manna nel deserto, come sta scritto: Diede loro da mangiare un pane dal cielo". Rispose loro Gesù: "In verità, in verità vi dico: non Mosè vi ha dato il pane dal cielo, ma il Padre mio vi dà il pane dal cielo, quello vero; il pane di Dio è colui che discende dal cielo e dà la vita al mondo". Allora gli dissero: "Signore, dacci sempre questo pane". Gesù rispose: "Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà più fame e chi crede in me non avrà più sete.

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • La gente di Nazaret era così sicura di sapere tutto di Gesù tando da non essere pronta ad essere sorpreso dal nuovo che Egli portava. Questo è sempre un rischio, anche per me. Potrei trovarmi a resistere alla sua presenza in nuove aree della mia vita, o alle sue sfide ad alcune nelle mie relazioni, o ai miei atteggiamenti verso ciò che sta accadendo nella Chiesa e nel mondo intorno a me. Chiedo un cuore aperto, la volontà di conoscere Gesù sempre meglio per poterlo amare di più e seguirlo più da vicino.
  • Oggi è la festa di Ignazio di Loyola, l'autore del libro degli Esercizi spirituali e il fondatore dei Gesuiti (che gestiscono questo sito Web). Gli piaceva parlare di se stesso come di un Pellegrino, sempre alla ricerca della volontà di Dio per lui e cercando di trovare Dio in tutte le cose. Attraverso l'intercessione di questo santo, chiedo la vera libertà interiore affinché anch'io possa diventare più sensibile e aperto all'amorevole presenza di Dio nella mia vita e nel mondo che mi circonda.

Conversazione

Quali sentimenti sorgono in me
Mentre prego e rifletto sulla Parola di Dio?
Immagino che Gesù stesso sia accanto a me
E gli apro il mio cuore.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro