User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Preghiera di Oggi - 2021-01-14

La presenza di Dio

La mia anima desidera ardentemente la tua presenza, Signore.
Quando rivolgo a te i miei pensieri,
trovo pace e appagamento.

Libertà

Chiedo la grazia
Di liberarmi dalle mie preoccupazioni,
Di essere aperto a quello che Dio mi chiede,
Di lasciarmi guidare e plasmare dal Creatore che mi ama.

Consapevolezza

In questo momento Signore rivolgo a te i miei pensieri.
Lascerò da parte i miei impegni e preoccupazioni.
Mi riposerò e mi rinfrancherò alla tua presenza, Signore.

La Parola di Dio

Marco 1:40-45

 

Allora venne a lui un lebbroso: lo supplicava in ginocchio e gli diceva: "Se vuoi, puoi guarirmi!". Mosso a compassione, stese la mano, lo toccò e gli disse: "Lo voglio, guarisci!".Subito la lebbra scomparve ed egli guarì.E, ammonendolo severamente, lo rimandò e gli disse: "Guarda di non dir niente a nessuno, ma và, presentati al sacerdote, e offri per la tua purificazione quello che Mosè ha ordinato, a testimonianza per loro".Ma quegli, allontanatosi, cominciò a proclamare e a divulgare il fatto, al punto che Gesù non poteva più entrare pubblicamente in una città, ma se ne stava fuori, in luoghi deserti, e venivano a lui da ogni parte.

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • La lebbra è una malattia ripugnante e deturpante. Le vittime erano ritualmente impure e completamente segregate dalla comunità, per non essere mai toccate, sentite si sentivano respinte anche da Dio. Sento l'emotivo motivo del lebbroso, la sua fede, la sua speranza e la sua disperazione. Gesù si sente intensamente per lui e risponde con pietà e compassione. Rabbrividisco mentre Gesù tende la mano per toccarlo, ma poi condivido la gioia dell'uomo per la sua trasformazione. Gesù è frustrato dal fatto che non possa impedirgli di dirlo a tutti. "Tocchiamo la carne di Cristo in coloro che sono emarginati, affamati, assetati, nudi, imprigionati, malati, disoccupati, perseguitati, in cerca di rifugio" – Papa Francesco.

Conversazione

Gesù, tu hai sempre accolto i piccoli quando camminavi su questa terra.
Insegnami ad avere fiducia in te come i bambini.
A vivere nella consapevolezza che non mi abbandonerai mai.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro