User Settings

  • Background
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Choose a backgound theme.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Choose music to play during the daily prayer.
Choose the size of the text for your daily prayer.

Preghiera di Oggi - 2021-01-17

La presenza di Dio

Ciò che è presente per me è ciò che ha una presa sul mio divenire.

Rifletto sulla presenza di Dio ovunque ci sia amore,

tra le tante cose che hanno una presa su di me.

Mi fermo e prego che io possa lasciare che Dio

influenzi il mio divenire in questo preciso momento.

Libertà

Chiederò l’aiuto di Dio
Per essere libero dalle mie preoccupazioni
Per essere aperto a Dio in questo tempo di preghiera,
Per arrivare a conoscere, amare e servire Dio sempre meglio.

Consapevolezza

In questo momento Signore rivolgo a te i miei pensieri.
Lascerò da parte i miei impegni e preoccupazioni.
Mi riposerò e mi rinfrancherò alla tua presenza, Signore.

La Parola di Dio

Giovanni 1:35-42

Il giorno dopo Giovanni stava ancora là con due dei suoi discepoli e, fissando lo sguardo su Gesù che passava, disse: "Ecco l'agnello di Dio!". E i due discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù. Gesù allora si voltò e, vedendo che lo seguivano, disse: "Che cercate?". Gli risposero: "Rabbì (che significa maestro), dove abiti?". Disse loro: "Venite e vedrete". Andarono dunque e videro dove abitava e quel giorno si fermarono presso di lui; erano circa le quattro del pomeriggio. Uno dei due che avevano udito le parole di Giovanni e lo avevano seguito, era Andrea, fratello di Simon Pietro. Egli incontrò per primo suo fratello Simone, e gli disse: "Abbiamo trovato il Messia (che significa il Cristo)" e lo condusse da Gesù. Gesù, fissando lo sguardo su di lui, disse: "Tu sei Simone, il figlio di Giovanni; ti chiamerai Cefa (che vuol dire Pietro)". 

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • "Venite e vedrete" Questo semplice invito è ciò che ispira lo Spazio Sacro, e mentre leggi queste parole ora, sei una delle tante brave persone che accettano l'invito personale di Gesù. Notate come Gesù chiama Pietro per nome e gliene fornisce anche uno nuovo. Lui chiama per nome anche me, il che mi rende felice.
  • Questo non è un invito una tantum, ma un invito che suggerisce una compagnia e un'amicizia durature; è il linguaggio dell'amore semplice. Più avanti in questo Vangelo vengono le parole: " Ritornerò e vi prenderò con me, perché siate anche voi dove sono io” (Giovanni 14: 3). Questo è il nucleo del messaggio di Gesù e il destino della mia vita; stare con Dio. Questo è il grande progetto divino per l'umanità, quindi non importa quanto folle possa essere il mondo o la mia stessa vita, ora so di cosa tratta la vita!
  • Parlo con Gesù e gli chiedo perché dovrebbe essere così interessato a me. Dice con un luccichio negli occhi: "Ebbene, dopo tutto, sei fatto a immagine e somiglianza divina, e noi abbiamo sempre desiderato la tua compagnia eterna!"

Conversazione

Ricordando che sono ancora alla presenza di Dio,
Immagino che Gesù in persona sia qui accanto a me,
E gli parlo di ciò che ho nella mente e nel cuore,
Parlandogli come ad un amico.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro