User Settings

  • Sfondo
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Scegli un tema per lo sfondo.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Scegli la musica che accompagna la preghiera giornaliera.
Scegli la dimensione del testo per la tua preghiera giornaliera.

Preghiera di Oggi - 2022-11-27

La presenza di Dio

Ad ogni ora del giorno o della notte possiamo far riferimento a Gesù.
Egli è sempre in attesa della nostra chiamata.
Quale meravigliosa benedizione.
Non è necessario alcun telefono, nessuna e-mail, solo un sussurro.

Libertà

Chiedo la grazia
Di liberarmi dalle mie preoccupazioni,
Di essere aperto a quello che Dio mi chiede,
Di lasciarmi guidare e plasmare dal Creatore che mi ama.

Consapevolezza

Alla presenza amorevole di Dio ripercorro il giorno passato
a partire da ora e guardando a ritroso, momento per momento
Raccolgo tutte le bontà e la luce, con gratitudine
identifico e mi concentro sulle ombre e su cosa esse mi dicono
cerco guarigione, coraggio, perdono.

La Parola di Dio

Matteo 24:37-44

Come fu ai giorni di Noè, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e marito, fino a quando Noè entrò nell'arca, e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e inghiottì tutti, così sarà anche alla venuta del Figlio dell'uomo. Allora due uomini saranno nel campo: uno sarà preso e l'altro lasciato. Due donne macineranno alla mola: una sarà presa e l'altra lasciata. Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. Questo considerate: se il padrone di casa sapesse in quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. Perciò anche voi state pronti, perché nell'ora che non immaginate, il Figlio dell'uomo verrà.

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • Ci sono immagini di cambiamento in questo brano del Vangelo – inondazioni, rapimenti, saccheggi. Rappresentano gli eventi della nostra vita che ci spaventano. Abbiamo una vita sola: è preziosa e fragile. Mentre prego, cerco di portare alla mente tutte le cose davvero importanti per la mia vita, quelle che forse a volte sono stato troppo occupato per apprezzare. Ho ascoltato la parola del Signore? Ho agito in coerenza con il Vangelo? Quando arriverà il momento di stare davanti al Signore, posso sperare che mi accoglierà dicendo “ben fatto, Servo buono e fedele”?
  • Essere svegli significa accorgersi e saper vivere il presente per riconoscere il Signore nelle nostre vite. Lui si rivela nei momenti di silenzio, nelle interruzioni e negli incidenti che mi spostano dal mio equilibrio. Insegnami, Signore, a riconoscere il tuo volto quando ti incontro.

Conversazione

Gesù, tu hai sempre accolto i piccoli quando camminavi su questa terra.
Insegnami ad avere fiducia in te come i bambini.
A vivere nella consapevolezza che non mi abbandonerai mai.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro