User Settings

  • Sfondo
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Scegli un tema per lo sfondo.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Scegli la musica che accompagna la preghiera giornaliera.
Scegli la dimensione del testo per la tua preghiera giornaliera.

Preghiera di Oggi - 2022-11-28

La presenza di Dio

Ciò che è presente per me è ciò che ha una presa sul mio divenire.

Rifletto sulla presenza di Dio ovunque ci sia amore,

tra le tante cose che hanno una presa su di me.

Mi fermo e prego che io possa lasciare che Dio

influenzi il mio divenire in questo preciso momento.

Libertà

Dio non è estraneo alla mia libertà
Piuttosto lo Spirito soffia la vita nei miei più intimi desideri
Dolcemente spingendomi verso tutto ciò che è buono
Io chiedo la grazia di essere completamente avvolto dallo Spirito.

Consapevolezza

Come è andata la giornata di oggi?
A che punto sono nel mio rapporto con Dio? E con gli altri?
C’è qualcosa di cui posso rendere grazie? Allora ringrazio Dio per questo.
C’è qualcosa di cui sono dispiaciuto? Allora gli chiedo il perdono.

La Parola di Dio

Matteo 8:5-11

Quando Gesù entrò a Cafarnao, gli venne incontro un centurione che lo scongiurava: "Signore, il mio servo giace in casa paralizzato e soffre terribilmente". Gesù gli rispose: "Io verrò e lo curerò". Ma il centurione riprese: "Signore, io non son degno che tu entri sotto il mio tetto, dì soltanto una parola e il mio servo sarà guarito. Perché anch'io, che sono un subalterno, ho soldati sotto di me e dico a uno: Fà questo, ed egli lo fa". All'udire ciò, Gesù ne fu ammirato e disse a quelli che lo seguivano: "In verità vi dico, presso nessuno in Israele ho trovato una fede così grande. Ora vi dico che molti verranno dall'oriente e dall'occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli".

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • E’ molto raro nei Vangeli vedere Gesù esprimersi con così tanta gioia e stupore. E’ difficile pensare che questo sentimento sia stato provato nei confronti del Centurione, un rappresentante pagano del potere straniero. Questo miracolo ci ricorda della natura universale della missione di Gesù. E’ anche un monito a non confondere l’universalità con l’uniformità.
  • Ogni passaggio del Vangelo è una rivelazione del Signore. Qui Gesù rivela la compassione del Signore. Immagino questa scena e chiedo a Gesù di stare con me, di curarmi, e di farmi essere pienamente vivo. Mi rilasso sentendo la compassione che prova per me. Prego così: “Signore, il Centurione si è giocato per il suo servo malato. Ora sono io che intercedo per coloro che sono malati. Più di ogni altra cosa, intercedo per il nostro mondo malato, che tu ami così tanto”.

Conversazione

Ricordando che sono ancora alla presenza di Dio,
Immagino che Gesù in persona sia qui accanto a me,
E gli parlo di ciò che ho nella mente e nel cuore,
Parlandogli come ad un amico.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro