User Settings

  • Sfondo
  • Fade speed
  • Music
  • Dimensione testo
Scegli un tema per lo sfondo.
Choose the speed the daily prayer fades between stages.
Scegli la musica che accompagna la preghiera giornaliera.
Scegli la dimensione del testo per la tua preghiera giornaliera.

Preghiera di Oggi - 2023-09-21

La presenza di Dio

Essere presenti significa arrivare così come si è, e aprirsi all’altro.
Nel momento in cui io arrivo, Dio è presente, mi sta già aspettando.
Dio arriva sempre prima di me, perché desidera stare con me
Più del mio amico più intimo.
Mi prendo il tempo e saluto Dio che mi ama.

Libertà

Dio non è estraneo alla mia libertà
Piuttosto lo Spirito soffia la vita nei miei più intimi desideri
Dolcemente spingendomi verso tutto ciò che è buono
Io chiedo la grazia di essere completamente avvolto dallo Spirito.

Consapevolezza

In questo momento Signore rivolgo a te i miei pensieri.
Lascerò da parte i miei impegni e preoccupazioni.
Mi riposerò e mi rinfrancherò alla tua presenza, Signore.

La Parola di Dio

Matteo 9:9-13

Andando via di là, Gesù vide un uomo, seduto al banco delle imposte, chiamato Matteo, e gli disse: "Seguimi". Ed egli si alzò e lo seguì. Mentre Gesù sedeva a mensa in casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e si misero a tavola con lui e con i discepoli. Vedendo ciò, i farisei dicevano ai suoi discepoli: "Perché il vostro maestro mangia insieme ai pubblicani e ai peccatori?". Gesù li udì e disse: "Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati. Andate dunque e imparate che cosa significhi: Misericordia io voglio e non sacrificio. Infatti non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori".

Alcuni pensieri sulle Scritture del giorno

Active
Default
  • Gesù si impegna a raggiungere gli emarginati morali e sociali della comunità; li considera suoi amici. Come esattore delle tasse per l'esercito romano di occupazione, Matteo sarebbe stato odiato da tutti. Quale spinta alla sua autostima il fatto che Gesù veda del buono in lui e voglia che diventi parte di questo nuovo ed entusiasmante movimento! Non importa come mi vedo, anche Gesù mi vede come un amico. Matteo organizza una grande festa e invita tutti coloro che sono stati rifiutati dall'establishment religioso a festeggiare con lui. A Gesù piaceva condividere i pasti: nessuno doveva essere escluso dalla "comunione di tavola" con lui. Non dice mai: "Non mi siedo con quella persona!". Qui abbiamo un modello di Eucaristia - comunione con Cristo e comunione tra di noi, senza nessuno nella lista degli indesiderati.

Conversazione

Ricordando che sono ancora alla presenza di Dio,
Immagino che Gesù in persona sia qui accanto a me,
E gli parlo di ciò che ho nella mente e nel cuore,
Parlandogli come ad un amico.

Conclusione

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo,
Com’era nel principio, ora e sempre,
nei secoli dei secoli. 

Più Spazio Sacro